Mi sei rimasto accanto passeggiando tra le schegge di una vita in frantumi.
Macerie e resti.
Ma c'eri e resti.
"Comunque un bel giorno capii che il mondo non mi amava, e io smisi d’amare il mondo.”
Margaret Mazzantini (via tempestainteriore)
"Non innamorarti della mia parte accettabile, sopportabile. Quella parte che fa pensare che in fin dei conti non sono tanto male. Innamorati invece di quella parte che tante volte è meglio evitare. Quella parte scorbutica, acida, che dice stronzate e non ne fa una giusta. Innamorati di quando ho i capelli raccolti in uno chignon spettinato, innamorati di me in pigiama, che giro per casa a piedi nudi, appena sveglia e con le occhiaie. Innamorati di me quando crollo, ma poi so rialzarmi da sola, quando dico non ce la faccio, ma poi non mollo. Innamorati di me anche se dico parolacce e spesso sono volgare, anche se non so chiedere scusa e sono troppo orgogliosa, anche se potrei urlarti addosso, ma in realtà vorrei solo essere stretta tra le tue braccia. Innamorati della parte più vera, quella che con te non nasconderei, perché so che potrei fidarmi, perché tu l’accetteresti. Perché se tu te ne innamori, io mi sento un po’ meno sbagliata.”
— (via lenostremanichetremavano)

Ahw

"Tu sei diversa. Forse non migliore, ma diversa. Ed essere diversi non è una passeggiata.”

Shadowhunters (via sempresullenuvole)

REBLOGGO OGNI VOLTA CHE TROVO FRASI DELLA MIA SAGA AW.

(via siamo-polvere-ed-ombra)

(via il-male-che-ho-dentro)

©